I rimedi più efficaci contro le gambe gonfie

gambe e piedi gonfi

Il problema delle gambe gonfie e pesanti è un problema che accomuna uomini e donne. Ecco alcuni rimedi della nonna per esibire gambe sempre al top e sentirsi meglio

Il problema delle gambe gonfie è determinato da un problema circolatorio di tipo linfatico. Un deficit che si manifesta con il gonfiore diffuso che coinvolge tutta la parte bassa del corpo, maggiormente accentuata su gambe e caviglie. Le cause delle gambe gonfie sono legate ad una vita sedentaria, ad un’alimentazione non corretta, a squilibri ormonali ed anche al fumo. In questo articolo vi indicheremo i migliori 10 rimedi contro le gambe gonfie, sia diuretici che non ma, prima cerchiamo di capire meglio le cause di questo disturbo.

La circolazione linfatica ed il sistema circolatorio venoso viaggiano parallelamente. Il compito del primo è quello di raccogliere tramite la linfa i residui di tossine dal percorso circolatorio venoso. La linfa è un liquido che aumenta di volume in base alla raccolta degli scarti. Questo ne determina un rallentamento circolatorio e conseguentemente la ritenzione idrica. Per questo motivo l’attività fisica, talvolta, risulta essere il migliore rimedio per combattere le gambe gonfie e pesanti, specialmente nel periodo estivo. Durante l’estate infatti, la situazione tende a peggiorare perché con il caldo i liquidi tendono a ristagnare verso il basso: piedi, caviglie e gli arti inferiori in generale.

La scorretta alimentazione può essere un’altra causa di una stasi linfatica e del gonfiore. È sorprendente vedere come una dieta ricca frutta e verdure ma al tempo stesso povera di grassi e incida nettamente nel miglioramento del gonfiore. Eliminando i cibi e le sostanze incriminati si potranno vedere miglioramenti già dai primissimi giorni.

Gli squilibri ormonali, presenti in menopausa ma, anche l’uso della pillola anticoncezionale, terapie ormonali sostitutivo e la gravidanza sono responsabili delle gambe gonfie e della pelle a buccia d’arancia. Scopriamo dunque quali sono i rimedi naturali più efficaci per combattere questo fastidioso ed antiestetico disturbo, prima che si trasformi in cellulite.

5 rimedi contro le gambe gonfie

Vediamo quali sono i rimedi naturali x piedi, gambe e caviglie gonfie e pesanti.

  • Foglie di nocciolo: specifico per il gonfiore localizzato sulle ginocchia. Il frutto di questa pianta contiene magnesio e potassio mentre le foglie sono famose per le loro proprietà sgonfianti. La tisana a base di questa foglie essiccate è un rimedio della nonna specifico ed efficace per il gonfiore delle ginocchia. Si consiglia di berne due tazze al giorno, una al mattino ed una alla sera per circa 20 giorni.
  • Sorbus domestica: contro i gonfiori degli arti inferiori in menopausa. Dotata di proprietà flebo toniche e decongestionanti che la rendono un ottima alleata per ridurre i gonfiori tipici della menopausa. Si consiglia di consultare il medico prima dell’utilizzo.
  • Tarassaco contro le gambe gonfie causate da una costipazione proveniente dalla parte superiore del corpo. La sua azione drenante e lassativa riattiva il fegato, che sarà così di nuovo in grado di riprendere la sua attività di filtraggio delle tossine. Solitamente accade in un’alimentazione ricca di sale. Si consiglia di berne due tazze al giorno sotto forma di tisana. Da evitare in presenza di calcoli ed ulcere.
  • Doccia fredda: Si tratta di un rimedio fai da te della nonna ma, efficace, veloce e soprattutto a costo zero. È necessario alternare il getto di acqua fredda a quella calda durante l’abituale doccia. L’effetto sgonfiante è assicurato.
  • Impacchi di cavolo: è un rimedio casalingo per combattere il gonfiore degli arti inferiori. È necessario far macerare le foglie in acqua borica per circa un’ora. La soluzione deve coprire interamente le foglie. Una volta trascorso il tempo necessario per la macerazione si devono appoggiare le foglie sulla zona interessata, prima di procedere con il bendaggio. Lasciare riposare per circa 45 minuti. Togliere e risciacquare. Idratare con olio vegetale.
  • Betulla contro la ritenzione idrica. Si tratta di una pianta diuretica e depurativa. Utile sia in caso di gonfiore alle gambe che cellulite e ritenzione idrica. La linfa di betulla deve essere bevuta pura al mattino. Se ne sconsiglia l’uso insieme ad altri farmaci ad azione diuretica.

Ti potrebbe interessare anche: