Gli hotel più lussuosi del mondo

Emitares Palace Abu Dhabi

In periodo di vacanze, ognuno cerca di partire per le principali località turistiche in base alle proprie possibilità. Di vacanze ce ne sono tante, ma un sogno nel cassetto che molti hanno è quello di visitare, ed alloggiare almeno una volta, in uno degli alberghi più lussuosi del mondo.

Noi ci siamo chiesti quali sono, e li abbiamo cercati in giro per il mondo, raccogliendoli in questa lista davvero sorprendente: perché alloggiare qui costa carissimo ma sognare, almeno, non costa nulla!

  1. Emirates Palace, Emirati Arabi Uniti

Il primo albergo di cui vi parliamo, beh… non è un albergo come siamo abituati ad intenderlo. È un lussuosissimo palazzo che è uno dei pochi hotel a 7 stelle nel mondo, visto che è difficilissimo ottenere questa qualifica.

Che dire? SPA, spiaggia privata, un parco di più di 80 ettari, un eliporto, un porto per ormeggiare il proprio yacht sono solo alcuni dei servizi che gli ospiti hanno a disposizione, senza contare (cosa molto comune) il distributore automatico di lingotti d’oro, casomai qualcuno ne rimanesse a corto.

In ognuna delle 92 suite il pavimento è in marmo, i rubinetti d’oro, i lampadari di cristallo, insomma non manca proprio nulla. E se avete intenzione di alloggiare non dimenticate di assaggiare un cappuccino; al posto del cacao viene servita polvere d’oro.

  1. Burj Al Arab, Emirati Arabi Uniti

C’è da dire che gli Emirati Arabi sfidano davvero il caldo, con degli hotel del genere. Eccone infatti un secondo, sempre a sette stelle, che è anche uno degli hotel più costosi del mondo perché il prezzo per alloggiare può arrivare fino a 14.000 dollari a notte, lo stipendio annuale (!) di una persona normale.

Le camere sono bellissime (800 metri quadri l’una), ma del resto non si può alloggiare qui per dormire: bisogna usare la piscina panoramica sul tetto, giocare a golf e a tennis nei campi dedicati, fare un giro per i negozi d’alta moda riservati ai soli ospiti e, ovviamente, visitare il ristorante sottomarino che è forse l’attrazione più importante di questo hotel, la cui costruzione è costata ben 650 milioni di dollari.

  1. Laucala Island Resort, isole Fiji

Se il troppo caldo degli Emirati Arabi Uniti non fa per voi, spostiamoci un un posto che già dal punto di vista geografico ha da dire la sua, come le isole Fiji. Anche qui si trova un hotel a 7 stelle, come gli altri, che era l’ex residenza del presidente di Red Bull, e forse perché per lui era troppo, forse perché era troppo costosa, è diventata un hotel. Ma un hotel come si deve.

In realtà, più che un albergo è, come diremmo noi comuni mortali, un residence, composto da 25 ville, una per ospite (ovviamente), ciascuna delle quali ha una propria piscina, una propria spiaggia, giardini, vasche idromassaggio e addirittura una biblioteca e un campo da golf 18 buche. Insomma, per chi vuole stare da solo e non vuole troppe persone intorno è assolutamente l’ideale.

  1. The Centaurus Hotel, Pakistan

Se pensavate che il Pakistan fosse un paese povero, dovete cambiare idea, perché tra gli hotel più lussuosi al mondo uno è proprio qui, nella capitale Islamabad.

Anch’esso a sette stelle, il Centaurus Hotel è un complesso composto da tre grattacieli al centro della città, ma una volta all’interno si dimentica tutto ciò che è all’esterno. Sarà per gli oltre 40 piani dedicati interamente allo shopping, o per le suite che mettono a disposizione tutte le comodità.

O, magari, perché al posto del “solito” maggiordomo che troviamo negli hotel lussuosi questo mette a disposizione un intero staff, pronto a soddisfare tutte le richieste del facoltoso cliente.

  1. Aman Canal Grande, Italia

E per finire l’ultimo hotel di cui vi parliamo, anche questo a 7 stelle, si trova nel nostro paese, per la precisione a Venezia, vicino a Rialto. Rispetto agli altri permette agli italiani di risparmiare sul viaggio (che comunque non è un problema, visto quello che le persone che vogliono pernottare possono arrivare a spendere…), ma soprattutto mette a disposizione le bellezze artistiche che solo il nostro paese può offrire.

Ognuna delle (sole) 24 stanze del Palazzo Papadopoli, palazzo storico veneziano, ha affreschi d’autore sulle pareti e sul soffitto, e l’architettura tipica della città fa il resto.

Inoltre, gli ospiti hanno a disposizione due giardini privati, una SPA, due ristoranti ma soprattutto una biblioteca storica nella quale sono conservati libri comunque moderni, dedicati ad arte, design e moda: un vero paradiso per gli amanti dell’arte, ovviamente che hanno anche un po’ di soldi da spendere.

Ti potrebbe interessare anche: