Cos’è il trading on line e come funziona?

consigli-per-fare-trading-online

Il trading online o TOL non è altro che un modo di interagire con i mercati finanziari con tutti gli strumenti a disposizione per investire il proprio denaro. Di fatto è quindi la compravendita di bene, mobili ed immobili.

L’obiettivo di questo articolo è di trattare l’argomento spiegando cosa è il trading in generale per poi affrontare gli strumenti base atti ad imparare questo mestiere.

Per fare trading online, materialmente parlando, son sufficienti pochi elementi:

  • Un pc
  • Un collegamento ad internet
  • Essere titolari di un conto presso una società d’intermediazione o broker

È stato introdotto nel nostro Paese nel 1999 quando la Consob ha redatto il “Nuovo Regolamento ti attivazione del Testo Unico dei mercati finanziari”.

Se avete del denaro da investire, Il trading online può essere un’ottima opportunità, anche partendo da piccole somme.

Cos’è il trading online

Il trading online è uno strumento economico per investire i propri risparmi in borsa. Le commissioni sono basse e c’è la possibilità di avere accesso, in tempo reale, a quotazioni ed analisi tecniche per poter scegliere gi investimenti giusti al momento giusto.

Su una piattaforma di trading è possibile tutte le notizie riguardanti un titolo, un settore di titoli ed altre informazioni a carattere societario come aumenti di capitale oppure giudizi ed opinioni da parte di esperti analisti.

Un trader deve conoscere a fondo gli strumenti a propria disposizione per poter procedere in quest’attività.

La piattaforma di trading online

Molti a questo punto si staranno chiedendo “come posso fare trading online da casa?” e “su che basi scelgo la migliore piattaforma per me?”

Gli investitori alle prime armi, o per meglio dire principianti, è consigliabile che si appoggino all’home banking (letteralmente “banca da casa”) ovvero al servizio base per fare trading online. Quasi tutti i più famosi istituti di credito danno oggi giorno la possibilità di avere l’home banking e quindi piattaforme per il trading.

Per chi si affaccia per la prima volta al trading online è consigliabile affidarsi, almeno inizialmente, ad un consulente che vi sappia consigliare al meglio. Perché il concetto base del trading è che i rischi seppur minimi ci sono, anche se controllati e minimizzati, quanto più possibile, dal trader.

Ci sono moltissime persone, che acquisita l’esperienza necessaria, riescono a vivere benissimo dai profitti derivanti dal trading. I principianti possono invece possono cominciare a guadagnare subito ma, ovviamente partendo da piccole cifre.

Le piattaforme moderne e più evolute permettono di avere informazioni dettagliate ed in tempo reale. Nella maggior parte dei casi hanno interfacce grafiche diverse ma sostanzialmente le funzionalità sono sempre le stesse.

I punti di forza principali di un broker devono essere senza dubbio i seguenti:

– Interfaccia: Facile da capire e da utilizzare

– Assistenza: Supporto tecnico immediato e di qualità

– Velocità: Per inserire con rapidità di ordini nel sistema

Come funziona il trading online

Il trading online può essere sviluppato in vari modi, facciamo un esempio con chi decide di investire in borsa: La maniera tradizionale per farlo prevede l’acquisto di titoli azionari o pacchetti e si aspetta che il suo valore salga per incassare un profitto dopo un certo periodo di tempo. Grazie al trading è possibile fare queste operazioni tramite le banche o un consulente finanziario, fruttando un conto online.

Il trading differisce dagli investimenti perché manca il presupposto del “lungo termine”. Proprio per questo motivo sia banche che broker consentono di guadagnare con strumenti a breve periodo.

Sono diversi i siti che mettono a disposizione degli utenti sezioni apposite dedicate ai corsi di trading online per poter da la possibilità a tutti di iniziare ad orientarsi in questo mercato operando con un conto demo, attraverso il quale si può capire come funziona il quest’attività.

Ti potrebbe interessare anche: