Conto Deposito Mediolanum: Recensione e tassi

conto deposito mediolanum

Il conto deposito Mediolanum sembra essere uno dei più popolari in Italia ed è uno degli investimenti più in voga. Basta svolgere una veloce ricerca in rete, per accorgersi di quante siano le persone interessate a questa opportunità. Tuttavia, il deposito nella banca Medionalum è davvero così sicuro come sembra? Quali rischi ci sono? E davvero vale la pena d’investire il proprio denaro in questo modo? Occorre subito specificare, che questa proposta targata Mediolanum è valida fino al 31 ottobre del 2016. Prima di correre a depositare, però, bisogna considerare anche un altro fattore, ovvero la sicurezza della banca. Difatti, l’unica ipotesi in cui non si avranno indietro i propri soldi investiti in questo istituto di credito, è quella che riguarda il fallimento della banca. Specialmente in Italia questo rischio è accentuano. Tanti istituti di credito sono a rischio e non si sa mai quando agire e se agire. Fortunatamente, almeno a quanto si evince dalle statistiche, la banca Mediolanum ha un indice di solidità molto elevato.

Questo significa che l’istituto di credito ha saputo raggiungere un perfetto equilibrio tra mutui e prestiti. Ovviamente, tale indice non da la certezza che Mediolanum non fallirà, ma abbassa in modo considerevole la probabilità che questo accada. Il conto deposito Mediolanum è pensato a zero spese. Così si ha un metodo efficace per remunerare il vincolo dei risparmi. Il tasso annuo garantito è pari a 0,80% per le somme superiori a 5 mila euro. Non vi sono commissioni di genere per l’apertura del conto deposito. Addirittura è possibile aprire il conto direttamente online, senza recarsi nella banca. La somma depositata può essere svincolata senza le penali. Questo significa che, nel caso in cui vi fossero dei segnali d’allarme, sarebbe possibile riprendersi il deposito senza pagare le penalità.

Ovviamente, i conti deposito inferiori a 100.000 euro nella banche sono tutti garantiti dal Fondo Interbancario. I vincoli temporali del deposito sono di 3, 6 o 12 mesi e la banca fornisce ai clienti l’anticipo sugli interessi ogni 3 mesi. Il cliente dovrà pagare soltanto l’imposta di bollo, che ammonta al 0,20% sulla somma depositata. La tassazione sugli interessi bancari è pari a 26%. Depositando in tal modo 10.000 euro per un anno, il guadagno passivo sarà di 79,84 euro. Il guadagno netto, come si vede, è troppo piccolo rispetto alla somma depositata. Nel caso del conto depositato Mediolanum, il guadagno è garantito sicuramente, ma val la pena effettuare un deposito simile per 12 mesi per soli 80 euro? Forse è meglio confrontare le caratteristiche del deposito targato Mediolanum con i tassi d’interesse di altri istituti di credito, in modo da svolgere un’operazione finanziaria migliore.

Ti potrebbe interessare anche: