Consulenza SEO: come funziona?

consulenza SEO

Chi può richiedere una consulenza SEO? E a cosa serve? E soprattutto, cosa può fare per noi un consulente SEO? Tante domande che necessitano di risposte soprattutto in un periodo come quello attuale, dove internet fa da padrone e le attività commerciali, le persone, i vip si sponsorizzano quasi esclusivamente grazie a questo mezzo: la rete.

Chiunque può richiedere una consulenza SEO, dal personaggio che vuole accrescere la propria popolarità sul web e di conseguenza anche sui social network, ai piccoli medi negozi, che vogliono espandere la loro attività anche al di fuori del contesto cittadino. Non sono certamente esclusi dall’attività SEO le grandi realtà commerciali, che vogliono lavorare sulla concorrenza o vogliono ampliare maggiormente il proprio mercato attraverso campagne ad hoc.

Il consulente SEO come prima cosa, analizzerà la situazione attuale in cui un determinato business si trova, il suo mercato di riferimento, la funzionalità del sito se esiste già, i competitor attuali e potenziali e indicherà una serie di attività da implementare per migliorare la situazione. Questa fase iniziale serve solo ad inquadrare a grandi linee la posizione di business in cui si trova l’azienda (o la popolarità se invece è un personaggio a richiedere la consulenza) e ad individuare eventuali strategie da attuare nel momento in cui viene iniziata l’attività vera e propria. L’attività di un’agenzia SEO spazia dallo sviluppo/miglioramento sito in ottica SEO, l’ottimizzazione e il posizionamento sui motori di ricerca, la creazione di testi idonei e funzionali, la manutenzione del sito e tutta una serie di attività off-site che vengono svolte per un periodo di tempo abbastanza lungo e che mirano a mantenere o migliorare in posizionamento ottenuto.

Sarebbe assurdo pensare di poter vedere risultati immediati quando ci si rivolge ad un SEO: le attività intorno al quale si muove il professionista richiedono tempi definiti a livello di preventivo, che variano in base alla tipologia di lavoro che viene affidato, in base al settore (più o meno concorrenza influenzano notevolmente le tempistiche) ed è per questo che il SEO si preoccupa di preparare una reportistica periodica, comprensibile e chiara, che indica i risultati ottenuti e le attività in corso d’opera.

La conoscenza degli strumenti informatici è importante, ma è anche più importante conoscere le logiche del mercato e del marketing digitale ed è in questo che una consulenza SEO può esservi di grande aiuto: una pluralità di competenze che vengono offerte e che rappresentano oggi uno degli investimenti più importanti per un’azienda che vuole crescere e che ha necessità di aumentare la propria brand image.

Ti potrebbe interessare anche: