Come funziona l’assicurazione per una roulotte

assicurare-un-caravan

C’è chi per le vacanze predilige gli hotel, il residence o il villaggio turistico. Ci sono poi gli amanti del campeggio, che preferiscono una soluzione che consente loro di portare con sé tutti i comfort di una casa: la roulotte. Le assicurazioni autocaravan si contraddistinguono dalle altre per essere l’estensione di una Rc auto, tale veicolo infatti, necessitando di essere trainato è un rimorchio e quindi deve essere assicurato come tale.

In previsione delle prossime vacanze, per chi sceglie di spostarsi in roulotte, è bene informarsi su come fare per l’assicurazione della roulotte e su cosa prevede il codice della strada.

I caravan sono classificati come “rimorchi ad uno o due assi posti a distanza uguale o inferiore ad un metro, equipaggiati con carrozzeria speciale ed attrezzi tali da essere adibiti ad alloggio esclusivamente a veicolo fermo”.  Riguardo l’assicurazione per roulotte in movimento, il rimorchio in questione, adopera quella del veicolo trainante, ovvero dell’auto.

Praticamente l’assicurazione del mezzo che traina il caravan deve coprire, ed essere quindi estesa, anche al complesso unitario circolante ossia per la roulotte . È necessario però che nella polizza sia specificata la presenza del gancio di traino.

Quando la roulotte non è agganciata all’auto ma, provvisoriamente posteggiata sul suolo pubblico, l’assicurazione obbligatoria risarcisce solo il rischio statico. Nel caso in cui invece la sosta sia permanente sui piedini appositi l’assicurazione è facoltativa. Il consiglio è comunque quello di stipulare un contratto assicurativo per eventuali danno causati dagli agenti atmosferici.

È inoltre possibile assicurare anche gli oggetti trasportati all’interno della roulotte ed essere risarciti in caso vengano rovinati o distrutti per un incidente. In caso di sinistro il rimborso copre fino al massimale concordato in fase di stipulazione del contratto.

Assicurazione roulotte storiche o nuove: tipi di polizza

Molti l’hanno già da tempo sostituita con il camper, sicuramente più funzionale eppure le roulottes, fabbricate oggi in quantità minore, continuano ad essere diffuse ed amate dagli appassionati, cioè da chi non vuole dividersi dalla roulotte storica con cui viaggia da anni.

Chi decide di acquistare una roulotte d epoca o nuova, è tenuto a sottoscrivere con la propria compagnia assicurativa un contratto da associare al Rc auto del mezzo da cui sarà trainata.

È possibile scegliere tra due tipi di assicurazioni, riservati esclusivamente alle case mobili. Il primo tipo garantisce solo per i danni che causati quando la roulotte è trainata dall’auto. Permette quindi di essere risarciti per i danni eventualmente provocati a terzi in caso (ad esempio) di sgancio accidentale del rimorchio. Questo tipo di polizza può essere agganciata ad un assicurazione Kasko, furto-incendio o a protezione dei valori trasportati all’interno della roulotte.

Il secondo tipo garantisce invece da tutti gli incidenti che possono verificarsi quando la roulotte è in sosta (come ad esempio in campeggio o in altro luogo pubblico). Si tratta di una polizza obbligatoria da stipulare nel caso in cui il caravan non viene agganciato all’auto o al terreno e sosta nel suolo pubblico. Nel caso in cui la roulotte sia saldata a terra (ad esempio quando sosta permanentemente  in un campeggio) non si è obbligati a stipulare alcun tipo di assicurazione ma,  consigliabile dotarsi di una polizza furto-incendio.

Scegliere la giusta compagnia assicurativa, anche online

Decidere a quale compagnia assicurativa affidarsi non è facile. Talvolta si è guidati da un aspetto prettamente economico ma, bisogna stare attenti a non farsi abbindolare soltanto da questo, ci sono infatti diversi altri fattori fondamentali.

Il consiglio è quello richiedere preventivi online per l’assicurazione della roulotte a diverse compagnie compagnie, compilando correttamente tutti i campi necessari.

 

Ti potrebbe interessare anche: